12.6 C
Rome
martedì 17 Maggio 2022
NewsRicordando Andrea Rocchelli, assassinato perchè documentava gli eccidi ucraini nel Donbass

Ricordando Andrea Rocchelli, assassinato perchè documentava gli eccidi ucraini nel Donbass

Andrea Rocchelli e Andrej Mironov, giornalisti freelance, sono stati uccisi a colpi di mortaio il 24 maggio 2014 in Ucraina, alla periferia della città di Sloviansk, mentre documentavano le prime fasi della guerra tra i separatisti filorussi e le forze armate di Kiev.

Di Giorgio Cremaschi.

Ricordando Andrea Rocchelli

Aveva trent’anni nel 2014 Andrea Rocchelli, giornalista vero e libero, e stava documentando, assieme al collega ed amico Andrej Mironov, la guerra delle milizie ucraine contro il Donbass.

Stavano raccogliendo immagini e notizie sui bombardamenti contro le popolazioni civili, per questo divennero il bersaglio dei soldati di Kiev. Che li inseguirono con colpi di mortaio e di mitragliatrice, fino a che riuscirono ad ucciderli .

Un omicidio cercato e voluto dalle truppe di un regime, quello di Kiev, che da anni persegue la pulizia etnica verso i civili, ma che non vuole testimoni.

Per Andrea Rocchelli in Italia c’è stata una congiura del silenzio e delle complicità del potere perfino superiore a quella per Giulio Regeni.

I nostri governi con le autorità ucraine non hanno neppure fatto la recita svolta con quelle egiziane. Così, l’ufficiale responsabile del reparto che fece il tiro a segno su Andrea e Andrej ha fatto carriera e oggi da deputato è proprio uno degli interlocutori delle autorità italiane.

Il miliziano accusato di essere il materiale responsabile dell’omicidio è considerato un eroe dalle milizie fasciste ucraine.

Ricordiamo in questi giorni Andrea Rocchelli, morto per la verità e la libertà d’informazione. Ricordiamolo ad una stampa italiana in gran parte vile e guerrafondaia, che diffonde senza vergogna tutte le bugie della CIA e dei fascisti ucraini.

Ricordando Andrea Rocchelli, assassinato perchè documentava gli eccidi ucraini nel Donbass

Qui l’inchiesta de L’Espresso sulla morte di Andrea Rocchelli.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche


Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli