Quotidiano on-line ®

20.6 C
Rome
sabato, Agosto 13, 2022

Di Battista in tour: “Un altro movimento? Non lo escludo”

L’ex deputato M5S, Alessandro Di Battista, che ha iniziato da Siena il suo tour per l’Italia, chiama a raccolta i fan: “Una forza politica può avere successo solo a fronte di una richiesta collettiva”

Di Battista in tour: “Non escludo la nascita di un altro movimento”

Alessandro Di Battista, in un’anteprima dell’intervista pubblicata sul nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale-Tpi, in edicola dal 5 novembre, ha raccontato l’inizio del suo tour politico in Italia, per sondare l’umore degli scontenti dei Cinque Stelle.

“Il primo incontro del mio tour è andato molto bene, c’era gente in attesa fuori della sala. Ho scelto Siena perché è un esempio lampante della commistione tra politica e finanza. Molte persone sono preoccupate per il Governo perché ritengono sia pericolosissimo che non vi siano voci in dissenso“.

Di Battista, ancora molto popolare tra i pentastellati, nostante la sua uscita dal M5S, in puro politichese, gioca con le parole per smarcarsi sulla domanda sulla anscita di un nuovo Movimento, che comunque non smentisce. Anzi.

“C’è chi vorrebbe che io costruissi un altro movimento politico. C’è la necessità di nuove battaglie e di costruire le fondamenta per qualcosa di concreto. Se poi dovessero essere solide, quelle fondamenta, allora potremo costruire qualcos’altro. Non escludo la nascita di un altro movimento. Non mi interessa la mia personale battaglia, ma la collettività. Una forza politica potrebbe avere successo soltanto a fronte di una richiesta collettiva”.

Di Battista viene e va: ora c'è il tour degli scontenti a cinque stelle

Fonte: Agenzia DiRE

 

 

Leggi anche

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli