-1.4 C
Rome
lunedì 24 Gennaio 2022
NewsL'imbarazzante comizio di Bolsonaro su Sky TG24 senza contraddittorio

L’imbarazzante comizio di Bolsonaro su Sky TG24 senza contraddittorio

Il presidente brasiliano Bolsonaro è stato presente al G20 di Roma, dove ha rilasciato un’intervista in esclusiva a Sky TG24 ricca di fake news, in cui arriva a definire Lula “un narcotrafficante” senza alcuna contestazione da parte del giornalista in studio.

Il comizio di Bolsonaro su Sky TG24

Domenica sera su Sky Tg24 è andata in onda l’intervista esclusiva al presidente brasiliano Jair Bolsonaro, in occasione della sua presenza al G20 di Roma. Ma complice le domande morbide del giornalista, il controverso leader si è lasciato andare ad un vero e proprio comizio di oltre 5 minuti con dichiarazioni farneticanti sulla questione ambientale e, soprattutto, lanciando accuse pesantissime al rivale Lula.

Bolsonaro ha infatti dichiarato, senza presentare alcun tipo di indizio o prova, e senza che l’intervistatore gliene chiedesse conto, che “Lula aveva rapporti con trafficanti di droga e che non si capisce perché lo abbiano fatto uscire dal carcere”.

Aggiungendo poi che l’ex leader dei lavoratori sarebbe tra le diverse “autorità di sinistra in Brasile e Spagna” che avrebbero ricevuto risorse dal traffico di droga dal Venezuela: “È una lunga storia. La sua leadership politica inizia con le FARC (Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia) colombiane. Da quel momento inizia il suo rapporto con il narcotraffico. Il miracolo che ha salvato il Brasile è stato il nostro arrivo nel 2018.”

Notevole anche il passaggio sull’ambiente in cui ha dichiarato che il suo governo sta difendendo l’Amazzonia dal disboscamento, tranquillizzando tutti perchè comunque la foresta “non può bruciare poiché è umida”.

La risposta dal Brasile è arrivata dopo poche ore: la presidente del Partito dei Lavoratori (PT), Gleisi Hoffmann, ha respinto le accuse infondate dell’ex militare:

“Bolsonaro è attualmente un uomo impreparato e disperato per la crescente disapprovazione popolare. Attacca Lula con notizie false in un’intervista in Italia. Questa è una cosa molto grave”, ha scritto su Twitter. “Questo uomo non può continuare a mentire liberamente dove vuole. Il Tribunale Supremo Federale deve risolvere questo problema nelle indagini sulle fake news. È urgente”, ha consluso.

Bolsonaro su Sky TG24, il video

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche


Ti potrebbe anche interessare

1 COMMENT

Comments are closed.

Ultimi articoli