17.5 C
Rome
sabato 4 Settembre 2021
SportCalcioThe italian job: campioni! Italia-Inghilterra 4-3 (dcr), il Pagellone

The italian job: campioni! Italia-Inghilterra 4-3 (dcr), il Pagellone

La notte più bella: gli azzurri vincono l’Europeo per la seconda volta nella loro storia. Allo stadio Wembley di Londra inglesi in vantaggio nei primi minuti con un gol di Shaw, il pareggio arriva con Bonucci a metà ripresa. Decidono le parate di Donnarumma nella serie dopo 120′ di grande intensità. Italia-Inghilterra 4-3 (dcr), il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

 

Italia-Inghilterra 4-3 (dcr), il Pagellone

Italia-Inghilterra 4-3 (dcr)  Shaw 2’, Bonucci 67′

 

Donnarumma 9 prende goal sul primo palo e dopo mette i guantoni nello zainetto. Li tira fuori giusto per i rigori e spegne i sogni gloria degli albionici.

Di Lorenzo 6 pronti via e si dimentica di marcare Shaw. Ed è vantaggio inglese. Il ragazzo non si scoraggia e con il passare dei minuti prende le misure agli avversari.

Bonucci 8.5 sempre preciso in marcatura ha il merito di segnare il goal del pareggio. Freddo da dischetto nella lotteria dei rigori.

Chiellini 7 soffre Kane ma riesce a prendergli le misure e tenere la barca a galla. È un riferimento per i compagni per grinta ed abnegazione.

Emerson 6.5 tanto impegno, corsa ma anche diversi errori. Cresce nel secondo tempo.

Barella 6 non manca la grinta e la voglia di spaccare il mondo ma non è il Barella che tutti conosciamo. Cala nella ripresa e viene giustamente sostituito.

Jorginho 7 si fa male ma stringe i denti e lotta fino alla fine. Sbaglia il rigore che poteva essere decisivo ma ci pensa Gigio a portare a casa la Coppa.

Verratti 6 di giocate degne del suo nome nemmeno l’ombra. Lotta e si sbatte in mezzo al campo. Più lotta che governo.

Chiesa 8 è l’unico che ci crede sempre e la sua partita in certi momenti è commovente. Cerca e sfiora il goal del pareggio.

Immobile 4.5 non da punti di riferimento ai compagni, non tiene un pallone, non fa un movimento giusto. “Falso nueve” non solo in senso filosofico. Non si vedeva un attaccante più inutile dai tempi di Pino Lorenzo alla Sampdoria.

Insigne 6 quando prova il tiro a giro colpisce un Bobby a Trafalgar Square. Tanto sacrificio e poca qualità.

Cristante dal 54′ 5 totalmente avulso dalla manovra italiana. Non si capisce perché sia entrato.

Berardi dal 54′ 6.5 molto più pericoloso di Immobile va vicino al goal del vantaggio. Freddo dal dischetto.

Bernardeschi dall’86’ 7 molto concreto e pugnace.

Belotti dal 91′ 6.5 rispetto a Immobile sembra Gerd Muller. Dal dischetto sembra Belotti.

Locatelli dal 96’ 6 tanta grinta e corsa.

Florenzi dal 118’ s.v.

Mancini 10

Dopo 53 anni riporta la Coppa in Italia. Ha creato un gruppo che è andato oltre le loro possibilità. Talmente sicuro di se da giocare tutte le partite con un uomo in meno dal primo minuto.

Turchia-Italia

Inghilterra

Pickford 7 bravo su Chiesa e sempre sicuro quando chiamato in causa. Para due rigori ma non è sufficiente.

Trippier 7 pennella un cross perfetto che porta gli inglesi in vantaggio. Sempre preciso e combattivo.

Walker 6.5 fa muro contro gli attaccanti italiani e fa ripartire l’azione.

Stones 7 anticipa sempre Immobile e le prende tutte di testa.

Maguire 6.5 attento e concentrato. Non sbaglia il suo rigore.

Shaw 7 il primo pallone che tocca finisce nella rete italiana. Poteva essere the history man. Poteva.

Phillips 6.5 buon lavoro di copertura. Poco efficace nella costruzione.

Rice 6.5 recupera tanti palloni e lotta in mezzo al campo.

Mount 5 in ritardo sul colpo di testa di Verratti che costa il pareggio italiano.

Kane 7 per gran parte dell’incontro è l’uomo ovunque che recupera palloni su palloni. Cala nel finale e segna il suo goal nella lotteria dei rigori.

Sterling 5 un simulatore fatto e finito. Insopportabile.

Saka dal 70′ 5.5 veloce e nulla di più. Sbaglia il rigore decisivo.

Henderson dal 74′ 5.5 il suo apporto alla causa è vicino allo zero.

Grealish dal 99′ 6 ha tecnica ma è molto fumoso.

Rashford dal 120’ 5 entra e sbaglia il rigore.

Sancho dal 120’ 5 anche lui entra per tirare il rigore e lo sbaglia.

Southgate 6

Per un tempo manda in crisi la squadra Azzurra. Dopo il pareggio sono i suoi che rischiano di andare gambe all’aria. Cambia due uomini per fargli tirare i rigori e tutti e due sbagliano.

 

Leggi anche

 


Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

2 COMMENTS

Comments are closed.

Ultimi articoli