19.2 C
Rome
giovedì 19 Maggio 2022
SportRoma e Napoli sprint, Milan horror: Top & Flop in Europa League

Roma e Napoli sprint, Milan horror: Top & Flop in Europa League

[wp_ad_camp_1]

 

Il giovedì europeo conferma l’ottimo stato di forma della Roma di Fonseca, il rilancio del Napoli ma registra anche l’inaspettata caduta dei rossoneri: solo un incidente? Ecco i Top & Flop in Europa League

Top & Flop in Europa League

Roma vs CFR Cluj 5-0  (Mkhitaryn 2′. Ibanez 24′, Mayoral 34′ e 85′, Pedro 89′)

Gara a senso unico ed ipotecata nel primo tempo. Fonseca può sorridere, terza partita consecutiva senza subire goal e conquista del primo posto nel girone. Nella prossima sfida con i rumeni può arrivare la qualificazione matematica. La partita delle prime volte con Mkhitaryan, Ibanez e Mayoral. Debutto assoluto per il primavera Milanese, classe 2002, che ha pure sfiorato il goal. Il Cluj semplicemente imbarazzante, mai i giallorossi hanno segnato così tanto in Europa League.

Roma, il migliore

Ibanez 7.5 con attaccanti come quelli rumeni ti puoi permettere qualunque cosa. Anche spingerti in attacco tanto si marcano da soli. Segna il goal del 2-0 che di fatto pone fine alla disputa.

Il peggiore

Cristante 6 non riuscire a spiccare contro avversari del genere è davvero preoccupante.

 

Cluj, il migliore

Carnat 6 entra al 68′ e sfiora il goal della bandiera. Fa più lui da solo che tutti i suoi compagni messi insieme.

Il peggiore

Camora 4 in realtà c’è solo l’imbarazzo della scelta. Scegliamo lui perché un suo errore ha dato il via alla goleada.

 

Rijeka vs Napoli 1-2 (Muric 13′, Demme 43′, Braut 62’ag )

Primo tempo imbarazzante come ammesso dal sempre sincero Gattuso. I partenopei, con molta sofferenza, riescono a rimontare il modesto Rijeka ed a rimediare alla sconfitta del turno precedente. Sul risultato di 1-1 il Rijeka ha colpito un palo e solo l’autorete di Braut ha permesso al Napoli di segnare e vincere la partita. C’è molto da lavorare per Gattuso.

Top & Flop in Europa League4

Rijeka, il migliore

Muric 7 ex Pescara e scuola Ajax. Tecnica sopraffina e 20 minuti che mandano in tilt il Napoli. Poi si infortuna. Al Napoli è andata bene.

Il peggiore

Tomecak 5 molto errori da matita rossa e soffre molto gli attacchi azzurri. Nella fase offensiva non pervenuto.

 

Napoli, il migliore

Demme 7 in un primo tempo imbarazzante riesce a segnare il goal del pareggio. Una bella iniezione di fiducia per la squadra. Fossero andati al riposo in svantaggio non sappiamo come sarebbe finita.

Il peggiore

Koulibaly 5 per essere uno che dovrebbe valere 100 milioni, forse di pesos messicani, va in difficoltà contro i diretti avversari. Non è più lui da tempo.

 

Milan vs Lille 0-3  (Yazici 22′ (r), 55′ e 58′)

Battuta d’arresto inaspettata per il Dream team rossonero. Un secco 0-3 che non ammette repliche. Capita anche alle grandissime squadre, ed il Milan è grandissimo, di avere la giornata storta. Ma non cambia nulla, il Milan ha il destino già scritto. Esagero? Un futuro di vittorie su tutto l’orbe terracqueo. Guidati dal guerriero senza paura, direttamente dal regno di Asgard, il vero figlio di Odino. L’uomo che ha sconfitto anche il Covid. Non il Lilla ma anche gli dei riposano.

Top & Flop in Europa League (2)

Milan, il migliore

Rebic 6 rientra ed è l’unico rossonero pericoloso. Costringe alla parata il portiere francese.

Il peggiore

Dalot 5 un primo tempo sciagurato dove non riesce a contenere gli avversari. Fa un bel lancio ma a David un avversario. Succede anche per lui un futuro luminoso come il sol dell’avvenire.

 

Lille il migliore

Yazici 8 segna una tripletta. E la segna ad una grandissima squadra. Una serata indimenticabile da raccontare in qualche Dopo Lavoro Ferroviario del Cantone omonimo.

Il peggiore: nessuna insufficienza

 

[wp_ad_camp_3]

Top & Flop in Europa League. Pagelle Champions

[wp_ad_camp_5]

Top & Flop in Europa League. Harakiri Inter in champions

 

 

 

 


Enrico Zerbo
Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli