18.7 C
Rome
martedì 12 Ottobre 2021
SportMilan-Lazio 3-2, il Pagellone di Lobanovsky

Milan-Lazio 3-2, il Pagellone di Lobanovsky

Hernandez al 92′ tiene in vetta il Diavolo dopo una partita vibrante. Rossoneri sempre propositivi, qualche perplessità sulla gestione dei cambi da parte di Inzaghi. Milan-Lazio 3-2, il Pagellone del colonnello Lobanovsky.

Il colonnello Valerij Lobanovs'ky
Il colonnello Valerij Lobanovs’ky

 

Milan-Lazio 3-2, il Pagellone

Milan-Lazio 3-2 (Rebic 10′, Calhanoglu 17′ (r), Alberto 28′, Immobile 59′, Hernandez 90’+2‘)

 

Donnarumma 7 bravo sul rigore di Immobile ed anche in un paio di interventi nel secondo tempo.

Calabria 5.5 partita di sofferenza. Fa quello che può, nulla, ed è fortunato che nella panchina avversaria non capiscono che dalla sua parte sarebbe passato un tir di traverso. È scarso come lo scorso anno ma più fortunato.

Kalulu 5 fa due errori da matita rossa. Forse non è pronto manco per la serie B.

Romagnoli 6.5 preciso e sempre sul pezzo. Bravo a bloccare una ripartenza laziale nel secondo tempo.

Hernandez 7.5 segna il goal della vittoria. Nel finale spinge ed è pericoloso. Non gli manca certo il fiato. Va in difficoltà se attaccato. Cosa che inspiegabilmente il tecnico avversario non vede.

Tonali 6 tanta buona volontà e impegno. Per il momento la spesa prevista per lui è ingiustificata.

Krunic 6 partita sporca. C’è l’impegno ma nulla di più.

Saelemaekers 6 parte bene ma non dura molto.

Calhanoglu 7.5 è il faro della squadra. Batte alla perfezione due angoli e sono due goal.

Rebic 7 un goal che sblocca la partita ma anche due errori sotto porta. Da sempre l’impressione di essere pericoloso.

Leao 5 non pervenuto. Ha una discontinuità di rendimento irritante. Mediamente gioca male.

Castillejo dal 64′ 5.5 dovrebbe dare il cambio passo alla squadra. Riesce a farsi sostituire.

Hauge dal 79′ s.v.

Dalot dal 90’+3’ s.v.

Maldini dal 90’+4’ s.v.

Pioli 7

Il Milan capolista è un miracolo. Sta andando oltre i limiti della squadra. Indovina tutto e quando non Indovina ci pensa il tecnico avversario. Il 2020 per lui è indimenticabile.

Milan-Lazio 3-2, il Pagellone di Lobanovsky

Lazio

Reina 6.5 sulle reti milanista nulla può. Parata da campione su Rebic nel finale.

Patric 5 gioca con irruenza manco indossasse una maglia a righe verticali. Provoca un rigore, ha dei blackout totali di attenzione. Un disastro.

Luiz Felipe 6.5 sempre concentrato, attento e posizionato bene. Dovrebbe dare lezioni a Patric.

Radu 6 ha esperienza e lo fa vedere con una prestazione pulita ma senza particolari acuti.

Lazzari 6.5 mette in difficoltà Hernandez con incursioni sulla fascia. Si spegne con il passare dei minuti.

Milinkovic Savic 7 l’assist per il pareggio di Immobile è una delizia. Ma non è solo quello è un pericolo costante per i rossoneri. Non si capisce perché venga sostituito.

Escalante 5.5 nei primi 20 minuti non ci capisce niente. Si riprende nella seconda parte del primo tempo.

Alberto 7 partita di spessore per quale quantità. Bravissimo sul rigore sbagliato da Immobile che trasforma in goal.

Marusic 5 sul goal di Rebic si fa una bella dormita. Ingaggia un duello da “Mai dire Goal” con Calabria.

Correa 6.5 si procura il rigore che riporta in partita la Lazio. È pericoloso ma un infortunio lo mette fuori gioco presto.

Immobile 6.5 primo tempo inguardabile con rigore sbagliato. Il goal del pareggio è delizioso.

Muriqi dal 32′ 5 un giocatore inutile. Lento, macchinoso, falloso. Farebbe fatica in serie B.

Cataldi dal 46′ 6.5 da linfa alla squadra nel secondo tempo.

Pereira dal 74′ 6 un bel numero in cui salta due rossoneri come birilli.

Akpa Akpro dal 74′ s.v. un giallo e niente di più.

Inzaghi 5

La Lazio parte male ma ha il merito di non abbattersi infatti continuano a giocare e trovano il pareggio. I suoi cambi sono incomprensibili. Toglie due giocatori pericolosi per il Milan e la squadra negli ultimi minuti è schiacciata per il calo fisico di qualche elemento. La partita la perde per sfortuna ma anche per il suo suicidio tattico.


Milan-Lazio 3-2, il Pagellon

Verona-Inter 1-2

Juventus-Fiorentina 0-3

 

[wp_ad_camp_3]

 

[wp_ad_camp_5]


Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

1 COMMENT

Comments are closed.

Ultimi articoli