Quotidiano on-line ®

31.5 C
Rome
mercoledì, Luglio 6, 2022

Maxime Lopez affonda Allegri: Juventus-Sassuolo 1-2, il Pagellone

I bianconeri cadono nuovamente in casa e tornano in crisi: Maxime Lopez gela lo Stadium al 95′. Apre Frattesi, pareggia McKennie ma non basta, all’ultima azione il contropiede fatale ai bianconeri. Juventus-Sassuolo 1-2, il Pagellone.

Covid, Messi e Rovella la bolla del calcio sta per esplodere

Juventus-Sassuolo 1-2, il Pagellone.

Juventus-Sassuolo 1-2 (Frattesi 44’, McKennie 76’, Lopez 90’+4’)

 

Perin 6 un volo per neutralizzare Berardi. Sulle reti del Sassuolo viene infilato come un tordo. Non può nulla e lui miracoli non ne fa.

Danilo 6 non va in sofferenza ma non è neppure propositivo in attacco. Uno scialbo compitino.

De Ligt 5 si fa infilare da Frattesi che segna il primo goal neroverde. Non era il nuovo Ruud Krol?

Bonucci 5 anche lui fatica per tutta la partita. In occasione del raddoppio neroverde non si sa dove fosse.

De Sciglio s.v. giusto il tempo di un tiro cross che impegna il portiere avversario.

Chiesa 5 serata storta dove combina poco e niente, ultimamente gli capita spesso, gli concediamo che impegno e voglia non mancano mai.

Rabiot 5 si perde Frattesi che si invola per il primo vantaggio. Solita partita anonima senza qualità. Farebbe fatica a fare il titolare nella Fiorentina.

Locatelli 5 prova a far girare la palla ma l’unica cosa che fa girare sono sempre palle ma non in campo. Prova dei lanci lunghi che non hanno significato. Di fronte al suo passato si incarta.

McKennie 5 riesce a prendere l’insufficienza nonostante il goal del momentaneo pareggio. Si fa infilare da Berardi e corre inutilmente per fermare l’avversario lanciato a rete. Prima di questo, siamo nel finale, tanta buona volontà ma qualità che farebbe inorridire anche un tifoso scozzese.

Morata 4.5 quando è smarcato è in fuorigioco. Gioca talmente male che non sembra manco vero. A questo punto andava bene anche Cerri.

Dybala 6.5 si accende ad intermittenza ed illumina la manovra. Tutta la Juventus è sulle spalle di un giocatore che, da quattro anni a questa parte, in tutte le sessioni di mercato hanno cercato di cedere. Ora devono rinnovare con cifre da top player. Top player non è sempre che non lo paragoni a Morata.

Alex Sandro dal 13’ 5 non vede mai Berardi che fa quello che vuole.

Cuadrado dal 46’ 5.5 sfiora il pari e non azzecca un cross.

Kaio Jorge dal 63’ 6 fa una rovesciata che esce di sei metri. Prende la sufficienza perché al suo posto poteva esserci Kean.

Kulusevski dall’80’ 5.5 giusto il tempo per far vedere quanto è inutile.

Arthur dall’80’ s.v. con questo hanno fatto una plusvalenza.

Allegri 4.5

La squadra gioca male. Non ha qualità in mezzo, non ha qualità in avanti e più di un goal non segna. Visto lo stipendio che prende forse sarebbe lecito chiedergli di inventarsi qualcosa di diverso. Sono tredici punti dalla vetta e soprattutto non si vede la luce in fondo al tunnel.

Inter-Juventus, il Pagellone

Sassuolo

Consigli 6.5 presente quando è chiamato in causa. Dirige bene la difesa.

Muldur 6.5 poteva osare di più visto che aveva contro il nulla.

Ayhan 7 un salvataggio sulla linea che vale un goal.

Ferrari 5.5 è riuscito a far segnare McKennie.

Rogerio 6 spesso sollecitato controlla bene gli attacchi avversari.

Frattesi 7 segna un bel goal ed è efficace in entrambe le fasi.

Lopez 7 segna il goal vittoria che è il coronamento di una buona prestazione.

Berardi 7.5 tanta qualità e il pallone a Lopez è pura poesia.

Raspadori 6.5 lavora bene e lotta su ogni pallone. Si perde quando deve arrivare al tiro. Ma il ragazzo ha buoni numeri.

Traoré 6 più quantità che qualità ma efficace.

Defrel 6.5 assist a Frattesi e non da punti di riferimento alla coppia di difensori bianconeri.

Scamacca dal 62’ 6 mette fisico e voglia tenendo impegnata la difesa bianconera.

Toljan dal 72’ 6.5 da lui parte l’azione del raddoppio.

Matheus Enrique dal 72’ s.v.

Chiriches dall’86’ s.v.

Harroui dall’87’ s.v.

Dionisi 7

Indovina tutte le mosse e vince dove a Sassuolo non aveva mai vinto nessuno. Prova convincente senza paura di fronte al suo idolo in panchina. Una serata indimenticabile.

 

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

Actarus
Actarus
Alleva cavalli, guida astronavi, combatte per l'umanità, appassionato di sport e malato di calcio.

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli