Quotidiano on-line ®

20.4 C
Rome
martedì, Agosto 16, 2022

Vittorio Feltri capolista a Milano: un altro moderato alla corte della Meloni

L’annuncio della leader FdI, Giorgia Meloni: Vittorio Feltri capolista a Milano. Il direttore editoriale di Libero: “La stimo, me lo avesse chiesto un altro non avrei accettato”.

Vittorio Feltri capolista a Milano con Fratelli d’Italia

La leader di FdI, Giorgia Meloni, nel corso della presentazione del suo libro a Milano, ha dato l’annuncio: “Sono estremamente fiera di annunciare che il direttore Vittorio Feltri ha deciso di iscriversi a Fratelli d’Italia e che lo abbiamo convinto a guidare la lista di Fdi alle prossime elezioni amministrative” a Milano.

La Meloni in tv continua a sparare bufale contro la legge sull'omofobia

A stretto giro è arrivato anche il commento del direttore editoriale di Libero, che ha spiegato com’è maturata la decisione di candidarsi: “Conosco Giorgia Meloni da molto tempo, vado d’accordo con lei, non sono appassionato particolarmente di politica ma quando mi ha chiesto la disponibilità a candidarmi, ho detto di sì. Se me lo avesse chiesto qualsiasi altro, non avrei accettato”.

Sul proprio ruolo ha poi specificato: “Aggiungo un’occupazione ad un’occupazione che ho già. Continuerò a fare il direttore editoriale di Libero, perché il consigliere non è che sta lì tutto il giorno. Non è un lavoro, è una collaborazione”.

Un altro moderato alla corte della Meloni: Vittorio Feltri capolista a Milano

Su programma politico Feltri vola “basso”: “Io avrei soltanto un paio di obiettivi molto forti: quello di eliminare le piste ciclabili che hanno paralizzato la città, di combattere i monopattini e cercare di restituire a Milano un immagine anche esteriore che sia migliore di quella che è stata disegnata nell’ultimo anno e mezzo con il Covid. Milano in fondo è rimasta la prima città italiana, cerchiamo di ribadirlo”.

Dunque un approccio soft per la prima uscita da candidato politico, in controtendenza coi titoli dei quotidiani da lui diretti. Vedremo cosa ci riserveranno le prossime uscite. E con la campagna elettorale imminente, non giureremmo su altrettanta bonomia…

 

Leggi anche

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli