29.5 C
Rome
sabato 24 Luglio 2021
NewsLa FAO conferma: Cuba senza malnutrizione, unico paese dell'area

La FAO conferma: Cuba senza malnutrizione, unico paese dell’area

La FAO conferma come Cuba sia l’unico paese dell’area sudamericana senza malnutrizione nella popolazione, grazie anche al programma di approvvigionamento che viene promosso dal governo a livello municipale.

Cuba senza malnutrizione, lo conferma la FAO

Non è una novità, anzi è una conferma che arriva anche in questo difficile anno funestato dalla pandemia: l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) ha elogiato ancora una volta gli sforzi di Cuba per riuscire a garantire l’approvvigionamento e la sovranità alimentare alla sua popolazione nonostante quasi 60 anni di blocco commerciale da parte degli Stati Uniti.

I numeri sono stati esposti nel rapporto “Panorama della sicurezza alimentare e nutrizionale in America Latina Caraibi 2020”, diffuso questo mercoledì, che analizza questi temi nei paesi e territori della regione.
Nel rapporto, inoltre, si invitano i governi a concentrare i loro investimenti e le loro politiche sul superamento delle profonde disuguaglianze presenti.

Durante la presentazione dello studio, Ricardo Rapallo, capo delle politiche della FAO per l’America Latina e i Caraibi, ha sottolineato che Cuba, tra le varie iniziative ammirevoli, ha incluso il diritto al cibo nella riforma costituzionale del 2019 come un diritto fondamentale.

Cuba senza malnutrizione: i programmi di sviluppo

Nell’isola un importante contributo all’alimentazione della popolazione è merito del programma di approvvigionamento che viene promosso dal governo a livello municipale.

In questo senso, Rapallo ha anche elogiato il lavoro che le istituzioni dell’isola caraibica hanno svolto attraverso le leggi locali per il piano di sicurezza e sovranità alimentare del paese.

L’alto funzionario ha poi sottolineato l’importanza che la FAO attribuisce al programma approvato lo scorso marzo sul Fondo Verde per il clima, che, tra l’altro, aiuterà 250.000 piccoli e medi produttori a Cuba con misure per la protezione dei loro sistemi produttivi rispetto ai cambiamenti climatici.

Lo studio è stato presentato virtualmente con la partecipazione delle autorità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo, dell’Organizzazione Panamericana della Sanità, del Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia e del Programma Alimentare Mondiale.

(Fonte Prensa Latina)

 

[wp_ad_camp_3]

Cuba senza malnutrizione. Fidel Castro: domani sarà troppo tardi

[wp_ad_camp_5]


Marquez
Corsivista, umorista instabile.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli