Quotidiano on-line ®

30.9 C
Rome
domenica, Luglio 3, 2022

Colombia, storica svolta a sinistra: Gustavo Petro è il nuovo presidente

America Latina sempre più a sinistra. Gustavo Petro è il nuovo presidente della Colombia.

Gustavo Petro è il nuovo presidente della Colombia

Gustavo Petro, un ex membro del movimento guerrigliero M-19, è stato eletto presidente della Colombia, promettendo un radicale cambiamento sociale ed economico e ha raccolto la fiducia degli elettori.

Petro, 62 anni, ha battuto il magnate delle costruzioni Rodolfo Hernandez con un largo margine di circa 716.890 voti (50,5% contro il 47,3%).

È il primo esponente della sinistra a raggiungere la carica nella storia del paese, un dato politico che conferma le rsvolte consolidate in America Latina e si aggiunge alla vittoria di qualche mese fa in Cile del progressista Gabriel Boric.

Ex sindaco della capitale Bogotà e senatore, Petro nel suo programma ha inserito la lotta alla disuguaglianza con l’istruzione universitaria gratuita, riforme pensionistiche e tasse elevate sui terreni improduttivi.

Francia Marquez sarà la prima vicepresidente donna afro-colombiana del paese.

Il neopresidente Petro ha raccontato che quando era un giovane impegnato a combattere la dittatura è stato torturato dai militari per il suo coinvolgimento con la guerriglia. Anche per questo si prevedono sostituzioni ai vertici di forze armate storicamente schierate a destra e collaborazioniste con la Cia.

Il presidente neoeletto ha inoltre annunciato che attuerà pienamente l’accordo di pace del 2016 con i ribelli delle Farc e avvierà colloqui con i guerriglieri dell’ELN ancora attivi.

Leggi anche

 

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli