23 C
Rome
venerdì 30 Luglio 2021
SportTop e Flop Champions League: Italia avanti tutta

Top e Flop Champions League: Italia avanti tutta

La penultima giornata dei gironi europei regala emozioni e la possibilità teorica di vedere qualificate tutte e quattro le squadre italiane per gli ottavi di finale. Ecco i Top e Flop Champions League.

Top e Flop Champions League

Atalanta vs Midtjylland 1-1 (Scholz 13′, Romero 79′)

L’Atalanta non sa più vincere e rischia la sconfitta in casa contro 9una squadra che non aveva fatto neppure un punto. I danesi partono forte ed impegnano l’estremo difensore orobico. I nerazzurri cominciano a macinare gioco e danesi segnano nel periodo migliore dei bergamaschi. L’attacco atalantino è pesante ed inconcludente. Gomez si scazza con Gasperini e rimane negli spogliatoi a fine primo tempo. I danesi vanno vicino al raddoppio ci vuole una capocciata di Romero per trovare il pareggio. Alla prossima basta non perdere contro l’Ajax ma giocando così sarà davvero dura.

Atalanta il migliore: Romero 7 segna un goal pesante risolvendo i problemi di un attacco spuntato.

Il peggiore: Zapata 4 sbaglia tutti i palloni che gli passano. Sembra non abbia mai giocato a calcio. Irriconoscibile.

Midtjylland il migliore: Scholz 7.5 non perde un duello e segna un goal di rabbia che regala il primo punto storico ai danesi.

Il peggiore: Paulinho 6 poco coraggioso in attacco. Vista la serata poteva osare di più.

Italia avanti tutta: Top e Flop Champions League

Juventus vs Dinamo Kiev 3-0  (Chiesa 21′, Ronaldo 57′, Morata 66′)

E se l’habitat naturale della Juventus di Pirlo fosse l’Europa? Con una prestazione sublime viene archiviata la pratica Dinamo Kiev. I nipotini di Stalin nulla possono contro lo strapotere bianconero. Non c’è mai stata partita. Non c’è mai stata storia. Il finale era già scritto. Il portiere bianconero ha salvato in un paio di occasioni il risultato ma solo per non rendere noiosa la partita.

Juventus il migliore: Chiesa 9 migliore in campo per distacco. Segna e fa segnare. Un talento genuino che deve solo sbocciare . È anche simpatico.

Il peggiore: Kulusevski 5 molto confusionario. Poco ispirato e con poca voglia. Da rivedere.

Il migliore Dinamo Kiev: Tsygankov 7 crea pericoli alla retroguardia bianconera. Sfiora il goal in due occasioni.

Il peggiore: Bushchan 5 prende 3 goal e non da sicurezza al reparto. Imbalsamato e quando si tuffa è in ritardo come un regionale di Trenord.

Italia avanti tutta: Top e Flop Champions League

Borussia Dortmund vs Lazio 1-1 (Guerreiro 44′, Immobile 67’r)

La Lazio dimentica subito la batosta contro l’Udinese e sfodera una prestazione super in casa del Borussia, quello serio. I biancocelesti fanno un figurone e possono recriminare sul vantaggio tedesco viziato da fuorigioco. Ora appuntamento con il Bruges, gli ottavi di finale sono alla portata dei laziali. Ottima gara di tutti gli undici capitolini.

Borussia il migliore: Burki 8 almeno 4 interventi che salvano il risultato. Non può nulla sul rigore ma salva la sua squadra dalla sconfitta.

Il peggiore: Schultz 5 entra in campo e fa fallo da rigore su Savic. Letale.

Lazio il migliore: Acerbi 7.5 perfetto. Fa sia il difensore centrale che il terzino. Non disdegna incursioni sulla fascia.

Il peggiore: Fares 5 pericoloso come un cucciolo di Koala, sbaglia palloni in quantità industriale.

Italia avanti tutta: Top e Flop Champions League

 

Top e Flop Champions League. Borussia Mgladbach-Inter 2-3

 

[wp_ad_camp_3]

 

[wp_ad_camp_5]


Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli