14.4 C
Rome
lunedì 24 Gennaio 2022
SportCalcioCalcio, l'Uefa vuole eliminare la regola dei gol in trasferta

Calcio, l’Uefa vuole eliminare la regola dei gol in trasferta

L’Uefa vuole eliminare la regola dei gol in trasferta, almeno ai supplementari. Deciderà il comitato esecutivo, con Andrea Agnelli.

L’Uefa vuole eliminare la regola dei gol in trasferta

La Uefa sta pianificando un importante rinnovamento della regola dei gol segnati in trasferta che valgono doppio, in Champions League ed Europa League, per la prossima stagione. L’intenzione della Uefa è di eliminare parzialmente la regola dei gol in trasferta della prossima stagione.

La prima indiscrezione è stata riportata dal Telegraph: ormai con le partite in campo neutro “casa” e “fuori casa” hanno poco senso, sottolineando che a spingere in questa direzione c’è anche Andrea agnelli, che fa parte del comitato esecutivo a cui spetta la decisione finale.

L’Uefa sta valutando di eliminare la regola dei gol in trasferta, almeno per i pareggi che vanno ai tempi supplementari. Il gol del Porto che ha eliminato la Juventus e Cristiano Ronaldo dalla Champions potrebbe essere l’ultimo del suo genere.

Tabù Champions Juventus-Porto 3-2, bianconeri a casa. Il Pagellone

 

In base al nuovo regolamento che sarà concordato venerdì, secondo quanto riportato invece da The Sun, i gol in trasferta conteranno in più solo fino alla fine dei 90 minuti della gara di ritorno. Qualsiasi gol segnato nei tempi supplementari non apporterà alcun vantaggio aggiuntivo.

La proposta, sostenuta dai migliori club europei, sarà sul tavolo della riunione del comitato per le competizioni della Uefa, che comprende il vicepresidente esecutivo del Manchester United Ed Woodward e l’amministratore delegato del Manchester City Ferran Soriano.

La Uefa è pronta a dare il via al cambio per la prossima competizione dopo che una stagione condizionata dal Covid, per una regola che è stata introdotta per la stagione 1965-66. Il numero di partite giocate su campi neutri, comprese entrambe le gare di Chelsea, Arsenal, Liverpool e City, ha sollevato preoccupazioni che la regola non sia più adatta allo scopo.

Arsene Wenger ne ha più volte messo in dubbio la valenza. In una conferenza stampa nel 2008 disse:

“Credo che il peso tattico del gol in trasferta sia diventato troppo importante. Le squadre pareggiano 0-0 in casa e sono contente. Ha l’effetto opposto di quello che avrebbe dovuto avere. Favorisce una buona difesa quando giochi in casa”.

Nel frattempo, l’Uefa sta portando avanti i suoi piani per estendere la Champions League da 125 partite a stagione a 225.

 

[themoneytizer id=”68124-28″]

 

 

 

 

 

 

 

 


Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli