10.8 C
Rome
mercoledì 14 Aprile 2021
In EvidenzaPerù, Fujimori a processo per la sterilizzazione forzata di 300.000 donne

Perù, Fujimori a processo per la sterilizzazione forzata di 300.000 donne

Perù, l’ex dittatore Fujimori a processo per le sterilizzazioni forzate di 300.000 donne indigene.

Fujimori a processo per crimini contro l’umanità

La Procura peruviana ha finalmente formalizzato, dopo oltre 20 anni, le accuse e le denunce contro l’ex presidente peruviano Alberto Fujimori e tre ex ministri della Salute per la vicenda delle sterilizzazioni forzate (camuffate all’epoca da piano sanitario), ed ha impugnato come capo d’accusa la morte di 5 donne e danni fisici gravi permanenti ad altre 1300.

Il piano portò alla sterilizzazione di oltre 300.000 donne delle comunità andine per ridurne la loro presenza numerica sul territorio e nel Paese .Una sorta di pulizia etnica su base medica criminale.

Il procuratore Pablo Espinoza Vásquez, come riportato da TeleSurtv, ha spiegato che la denuncia contro Fujimori e gli ex ministri Eduardo Yong, Marino Costa Bauer e Alejandro Aguinaga, tra gli altri ex funzionari, è per presunti i crimini legati alle gravi lesioni subite da circa 1300 vittime e la morte, per le medesime ferite, di cinque donne .

Vásquez ha dichiarato:  Questo Pubblico Ministero formalizza una denuncia penale come autori del presunto crimine contro la vita, il corpo e la salute, per lesioni gravi seguite da morte in un contesto di gravi violazioni dei diritti umani.

Durante l’udienza il pubblico ministero ha presentato la testimonianza di Enriqueta Huancahuay Villega, una delle vittime sottoposta a sterilizzazione forzata nel 1997, presso un ambulatorio medico a Condomarca, a Santo Tomas, dipartimento di Cusco.

All’udienza hanno partecipato alcune delle vittime, accompagnate dai loro avvocati, nonché la maggioranza degli accusati e dei loro difensori legali.

Le sterilizzazioni forzate furono applicate in Perù nel quadro del Programma Nazionale per la Salute Riproduttiva e la Pianificazione Familiare tra il 1996 e il 2000 a più di 300.000 donne contadine, indigene, andine e amazzoniche nelle zone popolari e rurali.

Perù, Fujimori a processo per la sterilizzazione forzata di 300.000 donne

LEGGI ANCHE



Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli