1.8 C
Rome
martedì 30 Novembre 2021
NewsTrieste, c'è lo sgombero violento del Varco 4, cariche e lacrimogeni

Trieste, c’è lo sgombero violento del Varco 4, cariche e lacrimogeni

Trieste, sgomberato il Varco 4: la polizia carica i manifestanti e spara lacrimogeni. I manifestanti hanno opposto una resistenza passiva: alcuni seduti e con le braccia alzate, altri inginocchiati.

Trieste, sgombero violento del Varco 4

Sgomberato il Varco 4 del molo VII del porto di Trieste. Alcuni mezzi della polizia sono giunti in mattinata al presidio all’interno del Porto. I manifestanti – non solo portuali ma persone arrivate da tutta Italia – li attendevano seduti dall’altro lato del Varco lungo la strada seduti a terra intonando “La gente come noi non molla mai” e “Libertà”.

I poliziotti sono scesi dai mezzi in tenuta antisommossa, un funzionario li ha più volte invitati a disperdersi “in nome della legge“. I lavoratori portuali in tuta gialla hanno costituito un cordone tra la polizia e i No Green pass proprio per evitare contatti tra le forze dell’ordine e i manifestanti e garantire l’incolumità di tutti.

Le forze dell’ordine hanno iniziato intorno alle 11 a lanciare lacrimogeni e fumogeni, caricando i manifestanti e azionando gli idranti per sgomberare. Liberato anche il piazzale, mentre i manifestanti invocano l’inizio di un corteo spontaneo e non autorizzato.

Centinaia le persone si sono sedute per terra in mattinata a fare resistenza passiva. Alcuni in ginocchio, altri a capo chino, stringendosi la mano. Alcuni manifestanti sono stati fermati e identificati.

Sgombero del Varco 4 a Trieste – diretta video

Cartoline da Salò: un anno marchiato dalle stimmate della pandemia

 

Leggi anche

 

 


Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli