23.6 C
Rome
martedì 8 Giugno 2021
NewsLa farsa del vaccino italiano: i 'competenti' tagliano i fondi

La farsa del vaccino italiano: i ‘competenti’ tagliano i fondi

La notizia è passata molto in sordina, nella fitta cronaca di queste ore, eppure è abbastanza significativa: è a forte rischio (usiamo un eufemismo) la fase 3 della sperimentazione del vaccino italiano ReiThera: mancano i fondi promessi da Invitalia.

La farsa del vaccino italiano

Il vaccino italiano in sperimentazione, che per mesi era stato raccontato  come fonte di speranza e ottimismo per quanto riguarda la campagna vaccinale e la lotta al Covid-19, doveva essere pronto per ottobre (data annunciata dall’azienda nei mesi scorsi).

E invece la biotech di Castel Romano ha ricevuto il benservito dall’ospedale per le malattie infettive della capitale, lo Spallanzani. La struttura doveva essere una delle sedi principali della sperimentazione del siero ma ha interrotto ogni attività al riguardo. Non ha reclutato volontari, né effettuato iniezioni. Perché?  Mancano i fondi per completare la fase 3, gli 81 milioni promessi a gennaio da Invitalia, quando Domenico Arcuri era commissario per l’emergenza (41 a fondo perduto, gli altri sotto forma di prestito).

Reithera, che ha investito 12 milioni per la produzione del vaccino, si è detta sempre  disponibile a lavorare anche con altre aziende (Pfizer, Moderna o Curevac, che usano l’Rna) con i suoi bioreattori,  strumenti di cui ovunque c’è carenza. Ma l’offerta è rimasta inascoltata.

Dunque il Governo italiano, prima col super commissario Arcuri, ha iniziato una grossa operazione senza certezza delle coperture, poi sono arrivati i “competenti” che, nel rispetto dell’austerità e dei vincoli europei, hanno tagliato i fondi alla sperimentazione dicendo molto probabilmente addio al vaccino italiano.

La piccola e scalcagnata Cuba dei demoni socialisti ha un vaccino suo. Anche l’Iran dei pasdaran è a buon punto, solo per fare un paio di nomi. L’Italia no.

Però continuano a parlare a reti unificate dell’importanza della “salute pubblica”…

Basta speculare sulla pandemia: nessun profitto sui vaccini

 


Ti potrebbe anche interessare

3 COMMENTS

Comments are closed.

Ultimi articoli