21.2 C
Rome
domenica 10 Ottobre 2021
NewsConfindustria, Domenico Guzzini choc: "se muore qualcuno pazienza"

Confindustria, Domenico Guzzini choc: “se muore qualcuno pazienza”

Le parole del presidente di Confindustria Macerata, Domenico Guzzini, scatenano le polemiche: Anche se qualcuno morirà, pazienza.

Domenico Guzzini choc

Le parole del presidente di Confindustria Macerata, Domenico Guzzini, hanno scatenato una vera bufera. Durante l’evento online ‘Made For Italy per la Moda’, trasmesso in streaming sui canali social e Youtube dell’organizzazione, Guzzini ha detto:

Ci aspetta un Natale molto magro, stanno pensando di restringere ulteriormente. Questo significa andare a bloccare un retail che si stava rialzando per la seconda volta dalla crisi e lo stanno mettendo nuovamente in ginocchio. Io penso che le persone sono un po’ stanche e vorrebbero venirne fuori. Anche se qualcuno morirà, pazienza. Così diventa una situazione impossibile, impossibile per tutti

Nel primo pomeriggio di oggi, puntuali, sono arrivate le scuse di Guzzini in una nota pubblica:

Sinceramente chiedo scusa a tutti e in particolare alle famiglie toccate dal dramma del Covid, per la frase che ho pronunciato ieri nel corso del Forum Made For Italy. Ho sbagliato nei contenuti e nei modi. Parlavo della vita aziendale e delle prospettive del lavoro e invece, preso dalla discussione, ho fatto un’affermazione sbagliata, che non raffigura il mio pensiero né tantomeno quello dell’Associazione che rappresento. Sono molto addolorato per la mia dichiarazione che, quando ho riascoltato, ho realizzato quanto fosse grave e distante da ciò che penso, cioè che il bene più importante della vita di ognuno di noi siano la salute e la famiglia.

Il problema, ci permettiamo di sottolineare, è che nell’enfasi del momento, spesso, si tirano fuori verità scomode che attraversano il nostro modo di essere e di pensare. E se queste gaffes vengono spesso da certi ambienti, non può essere la solita casualità ma piuttosto il sintomo di un modo di pensare che la storia non ha cancellato.

 

 

[wp_ad_camp_3]

 

[wp_ad_camp_5]


Ti potrebbe anche interessare

1 COMMENT

Comments are closed.

Ultimi articoli