17.5 C
Rome
venerdì 3 Settembre 2021
SportRoma-Benevento, il Pagellone del colonnello Lobanovsky

Roma-Benevento, il Pagellone del colonnello Lobanovsky

Bella vittoria dei giallorossi contro il coriaceo team di Pippo inzaghi ma dalla qualità complessiva deficitaria. Roma-Benevento, il Pagellone del Colonnello Lobanovsky, con i suoi migliori e peggiori visti in campo.

il colonnello lobanovsky: pagellone della serie a
Il colonnello Valerij Lobanovs’kyj

Roma-Benevento, il Pagellone

Roma vs Benevento 5-2 (Caprari 5′, Pedro 31′, Dzeko 35′ e 77′, Lapadula 55′, Veretout (r) 69′, Peres 89′)

Roma

Mirante 7 sul goal non può nulla a causa di una deviazione di un compagno. Para il rigore a Lapadula ma subisce goal sulla respinta. Ispira Mkhitaryan con un lancio alla Paulo Roberto Falcao

Mancini 6 svolge il compitini senza particolari affanni.

Cristante 6.5 partita di sacrificio per l’ex atalantino. Si mette a disposizione e copre bene tutti i ruoli che gli vengono chiesti. Camaleontico ma utile.

Ibanez 5 sfortunato sulla deviazione del primo goal ma anche una serata in affanno, Non ne combina una giusta.

Santon 5 l’ex interista regala l’ennesima prestazione insufficiente. Non spinge e va in affanno se attaccato.

Veretout 5.5 regala un rigore al Benevento e segna quello per la Roma. Un cecchino dal dischetto, Manco alla Continassa sono così bravi.

Pellegrini 6.5 assist delizioso a Pedro e partita sempre attenta. Difficilmente gioca male e sempre sul pezzo.

Spinazzola 7 devastante sulla sua fascia gioca l’ennesima ad alto livello. E’ in un momento di forma strepitoso. Potrebbe superare qualsiasi visita medica.

Pedro 7.5 altro goal per il delantero spagnolo. Si trova alla grande in area ed è letale.

Udinese vs Roma - Serie A TIM 2020/202
l

Mkhitaryan 7 due assist a Dzeko ed un goal annullto dal Var. Quando ha voglia è un grandissimo giocatore.

Dzeko 7.5 fa movimenti che favoriscono gli inserimenti dei compagni e dquesta sera pure una doppietta per non perdere il vizio. Serata da incorniciare.

Villar dal 73′ 6.5 assist e partita attenta

Peres dal 73′ 6 meglio di Santon. Sai che sforzo.

Kumbulla dal 78′ s.v.

Perez dal 78′ 7 entra e dopo pochi minuti segna un goal spettacolo

Mayoral dall’84’ s.v.

Fonseca 7

La squadra reagisce bene allo svantaggio iniziale. Vuol dire che hanno una buona tenuta mentale. Davanti la qualità è tanta mentre negli altri reparti non si può dire la stessa cosa. Il suo calcio è piacevole e potrebbe portare risultati. Per ora sono 7 punti come l’Inter.

 

Benevento

Benevento-Inter, il Pagellone del Colonnello Lobanovsky (2)

Montipò 5 prende goal a grappoli e non è sempre colpa sua. Denota a volte una certa ingenuità ma regala anche buone parate. Mai decisivo per salvare squadra e partita.

Letizia 5 inizia bene e finisce male. Come tutta la squadra. Fuoco di paglia. Tipo Calenda Sindaco di Roma

Glik 5.5 fa quello che può ma l’attacco giallorosso è davvero pericoloso e pure in serata di grazia.

Caldirola 5.5 il Capitano fa fatica a contenere gli attacchi degli avversari. Infatti ne prendono 5.

Foulon 6 uno dei migliori tra i suoi. Nel finale accusa stanchezza oppure molla mentalmente. Probablmente tutte due le cose.

Ionita 6 si guadagna il rigore del momentaneo secondo pareggio.

Schiattarella 6 fantasioso come un titolista di Libero fa una prestazione da titolaista di Libero. Quindi il 6 sarebbe anche troppo.

Dabo 6 fisicamente regge bene l’urto contro gli avversari. Peccato che non sia lotta Greco Romana.

[wp_ad_camp_2]

Iago Falque 5 sembra ancora al Toro per come gioca male. Sostituito nell’intervallo

Caprari 7 il migliore dei suoi. Porta avanti Benevento ed è un pericolo costante la squadra capitolina.

Lapadula 6.5 l’ex genoano è meno lucido di Caprari. Comunque sul rigore sbagliato, da lui. è rapace dentro l’area di rigore. Nle primo tempo non sfrutta una buona occasione perchè ha i riflessi di una quaglia alla Conad.

Insigne dal 46′ 5.5 entra ma non combina molto

Improta dal 76′ s.v.

Hetemaj dall’82’ s.v.

Sau dall’82’ s.v.

Maggio dall’86’ s.v.

Inzaghi 6.5

Mette in difficoltà la Roma ma la qualità della rosa è quella che è. Alla lunga è difficile portare a casa punti in queste condizioni. Non è un predestinato come Pirlo ma può fare qualcosa di buono.

 

[wp_ad_camp_2]

[wp_ad_camp_5]

Roma-Benevento, il Pagellone e tutti gli articoli di Enrico Zerbo

 

 

 

 


Enrico Zerbo
Ligure, ama i gatti, la buona cucina e le belle donne. L'ordine di classifica è a caso. Come molte cose della vita. Antifascista ed incensurato.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli