27.3 C
Rome
lunedì 11 Ottobre 2021
SportIl premio "Calciatore del secolo" è una cag... pazzesca!

Il premio “Calciatore del secolo” è una cag… pazzesca!

Mendes si fa il premio e si autonomina procuratore del secolo, mentre il suo assistito numero uno Cristiano Ronaldo è il calciatore del secolo.

Globe soccer Awards: Cristiano Ronaldo è il calciatore del secolo

Pochi giorni fa si è svolta la 12esima edizione del premio la Globe soccer Awards di Dubai che chiude questo 2020.

Si tratta del meeting annuale che a Dubai vede i potenti del calcio mondiale radunarsi come se fossero rinchiusi nella fortezza di Prospero, mentre fuori impazza la peste rossa, e conferirsi vicendevolmente premi all’eccellenza individuale.

Quest’anno i premi assegnati sono andati a:

  • Calciatore dell’anno: Robert Lewandowski (Bayern Monaco)
  • Allenatore dell’anno: Hans-Dieter Flick (Bayern Monaco).
  • Squadra dell’anno: Bayern Monaco.
  • Allenatore del secolo: Josep Guardiola.
  • Squadra del secolo: Real Madrid.
  • Agente del secolo: Jorge Mendes.
  • Premi alla carriera: Iker Casillas, Gerard Piqué.
  • Calciatore del secolo: Cristiano Ronaldo
  • Procuratore del secolo: Jorge Mendes

 

[wp_ad_camp_1]

 

E qui iniziano le stranezze, se così possiamo chiamarle. Quali? Bè, si sussurra da tempo che Jorge Mendes, potentissimo procuratore,  sia molto legato all’organizzazione. Anzi, che dietro le quinte sembra che sia proprio lui a tessere in qualche modo le fila di questo appuntamento, tanto da farlo apparire come  un rito autoreferenziale che anche piuttosto imbarazzante se avessimo un sistema mediatico meno prono e un opinione pubblica meno ultras e più attenta.

Ovviamente non c’è alcuna prova, solo dietrologia… Certo desta qualche sospetto il fatto che nelle dieci edizioni  precedenti, con l’eccezione del 2016 che vide premiare Mino Raiola, giusto per variare un po’ l’albo d’oro, vede l’assegnazione fissa del premio come migliore agente proprio a Jorge Mendes. Quest’anno, come logica conseguenza, si è meritato il premio come il miglior agente del secolo.

Stessa sorte toccata al suo assistito numero uno, quel Cristiano Ronaldo, anch’esso vincitore praticamente di ogni edizione, in un modo o nell’altro, e quest’anno risultato vincitore come Calciatore del secolo 2001-2020 ( il calendario gregoriano è stato soppiantato da quello ronaldiano).

Il buon Cristiano, fuori dalla sua bolla personale,  ha sconfitto in finale l’eterno rivale Lionel Messi e poi, a sorpresa, Ronaldinho e Mohamed Salah.

Il premio "Calciatore del secolo" è una cag... pazzesca!
Cristiano Ronaldo e Jorge Mendes

Calciator del secolo? Quale secolo?

Sull’argomento ci è andato giù duro Massimo Sconcerti su CM:

Il calcio premia se stesso appena trova qualcuno che paghi le spese. Così è stato anche a Dubai dove Ronaldo si è portato via il titolo di miglior calciatore del secolo. Secondo è arrivato Messi. Hanno votato i terrestri attraverso il web. Non hanno sbagliato molto, Ronaldo e Messi sono oro puro. Tutta l’architettura cade però su due fattori: primo i votanti. Chi erano, che competenza avevano? Come si partecipava? Qualcuno ne sapeva qualcosa? Secondo problema il titolo, “giocatore del secolo”.

Quale secolo? Il millenovecento, quando Cristiano aveva quindici anni? O il Duemila, che però è appena all’anno venti, un quinto della strada? Se un premio è sempre un premio, anche un secolo è un secolo. Cento anni fa il Ronaldo della situazione era un brasiliano che si chiamava Friedenreich, fece vincere al Brasile la prima Coppa America, segnò oltre 1200 reti. Cento anni fa non erano nemmeno in costruzione Pelè e Maradona, non esistevano seriamente perfino Hitler e Mussolini. Non scherziamo. Non permettiamo ai fratelli ricchi di raccontarci la nostra storia. O almeno pretendiamo lo facciano seriamente. 

Dal calciatore del secolo alla…corazzata Kotiomkin

 

 

[wp_ad_camp_3]

 

[wp_ad_camp_5]

 

 


Marquez
Corsivista, umorista instabile.

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli