-4.1 C
Rome
domenica 23 Gennaio 2022
PolisPonte Morandi, Draghi mistifica: è il simbolo del fallimento del privato non...

Ponte Morandi, Draghi mistifica: è il simbolo del fallimento del privato non dello Stato

Il premier in occasione del terzo anniversario del crollo del Ponte Morandi ha operato una forzatura retorica di grande effetto mediatico ma che mistifica la realtà: la tragedia di Genova è simbolica del fallimento del privato non dello Stato.

“Con il Ponte Morandi – ha detto poi Draghi – sono crollate le fondamenta del vivere civile, che è alla base della nostra comunità. La realizzazione del Viadotto San Giorgio è un primo passo verso il ripristino di questo legame”.

Ponte Morandi, il fallimento del privato non dello Stato

Mario Draghi in occasione dell’anniversario del crollo del ponte Morandi a Genova ha dichiarato:

“Voglio però riaffermare l’impegno del Governo affinché non si verifichino mai più eventi così tragici e dolorosi. A Genova, lo Stato ha tradito la fiducia che i cittadini ripongono nei confronti delle istituzioni. Con il Ponte Morandi sono crollate le fondamenta del vivere civile, che è alla base della nostra comunità”.

La Riforma Cartabia rischia di far saltare il processo per il Ponte Morandi

Lo “stato ha tradito”?

Ora, sappiamo tutti da dove viene Mario Draghi. Sappiamo che la sua figura è espressione di una rete molto complessa di determinati poteri italiani, europei e atlantici. Sappiamo – lo sa persino Enrico Letta – che politicamente appartiene alla destra liberale: tra operai e imprenditori sceglie di stare con i secondi e se c’è da bastonare i primi non perde nemmeno un secondo per farlo.

Tutto questo però non lo autorizza all’indecente mistificazione di oggi. Il ponte Morandi è crollato perché la campagna di privatizzazione e di concessione dei beni dello stato ai privati ha permesso che un gruppo di criminali assetati di denaro prendesse in gestione le autostrade italiane. Non è crollato a causa dello stato, è crollato a causa del fanatismo liberale che ha tra i tanti aedi lo stesso Draghi.

Se proprio dobbiamo dare un significato politico alla tragedia di tre anni fa, dobbiamo allora dire che il ponte Morandi è il simbolo del fallimento del privato e dell’ideologia dello stato minimo che imperversa in Italia dagli anni Novanta.

La Riforma Cartabia rischia di far saltare il processo per il Ponte Morandi

 

Leggi anche


Paolo Desogus
Paolo Desogus è Maître de conférences presso la Sorbona di Parigi. Nel 2015 la sua tesi di dottorato in italianistica e semiotica ha ottenuto il Premio Pier Paolo Pasolini conferito dalla Cineteca di Bologna. Oltre a diversi articoli su riviste specialistiche, ha pubblicato La confusion des langues. Autour du style indirect libre dans l’œuvrede Pier Paolo Pasolini (Éditions Mimésis, 2018) e Laboratorio Pasolini. Teoria del segno e del cinema (Quodlibet, 2018).

Ti potrebbe anche interessare

Ultimi articoli