Quotidiano on-line ®

20.9 C
Rome
mercoledì, Agosto 17, 2022

Orsini invitato al Giffoni film festival. Scoppia la polemica

Alessandro Orsini al Giffoni film festival. Sui social scoppia la polemica. Crosetto: “Dopo le “Bimbe di Conte” ecco i “bambini di Orsini”.

Orsini invitato al Giffoni film festival

Alessandro Orsini, il docente di sociologia del terrorismo alla Luiss, continua a far parlare di se anche tacendo. Questa volta è bastato che comparisse il suo nome tra gli invitati nel programma del Giffoni film festival di quest’anno per far scoppiare l’ennesima polemica.

Proprio il professore di sociologia, alcune settimane fa, aveva ribadito il suo pensiero sul fatto che in Italia non ci sia libertà di espressione del proprio pensiero e che persone come lui non sono libere di parlare come vorrebbero. Su La 7, ospite da Giletti a “Non è L’Arena”, aveva detto: “Se in Italia ci sono 100 esperti di politica internazionale e tutti sono liberi di dire quello che vogliono, ma tutti dicono la stessa cosa in favore del governo Draghi, noi siamo veramente liberi?”.

Ora dunque il professore sarà ospite del Giffoni Film Festival, previsto dal 21 al 30 luglio a Ferrara. Una scelta che ha provocato un ondata di critiche soprattutto sui social.

A titolo di esempio, l’ex parlamentare di FdI Guido Crosetto ha così twittato: “Dopo le “Bimbe di Conte” ecco i “bambini di Orsini”. Nati come festival del cinema per ragazzi e finiti a luogo di parte. Complimenti per essere riusciti a rovinare una stupenda idea”.

 

Il Giffoni ha provato a spiegare le ragioni della sua scelta: “Questo è Giffoni da cinquantadue anni. Questo è il nostro più grande valore. Tutti i temi più delicati e di stretta attualità sono vissuti nella più assoluta libertà di opinione e di espressione dalla gioventù che compone la nostra sezione Giffoni Impact. Giffoni è un territorio libero. Dove il pensiero è libero. Dove tutti sono liberi di esprimere le proprie opinioni. Abbiamo trattato temi sensibili coinvolgendo le diverse opinioni e ragioni e mettendole a confronto in un campo aperto e al di fuori di ogni preconcetto”.

Sostieni Kulturjam

Kulturjam.it è un quotidiano indipendente senza finanziamenti, completamente gratuito.

I nostri articoli sono gratuiti e lo saranno sempre. Nessun abbonamento.
Se vuoi sostenerci e aiutarci a crescere, nessuna donazione, ma puoi acquistare i nostri gadget

Sostieni Kulturjam, sostieni l’informazione libera e indipendente.

VAI AL LINK – Kulturjam Shop

kj gadget

 

 

Leggi anche

Ti potrebbe anche interessare

Seguici sui Social

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img

Ultimi articoli